Owl I met …

8 serie. 184 puntate.

Immagine

Con “How I met your mother”, serie statunitense tradotta in italiano con il discutibilissimo “E alla fine arriva mamma”, è stato amore a prima vista. Ho cominciato a guardare questa serie ed è stata come una droga: in pochi giorni avevo guardato 4 stagioni complete e ho cominciato a seguire assiduamente tutte le puntate che man mano uscivano sottotitolate in italiano a 3 giorni di distanza dalla messa in onda americana. Perché sia chiaro, questa serie va ASSOLUTAMENTE guardata in lingua originale.

Per chi non avesse mai visto “How I Met”…fatelo e non ve ne pentirete! Qui i link per lo streaming di tutte le stagioni.

Di cosa parla?

Niente di più facile e di più divertente allo stesso tempo: si raccontano le vicende di Ted, Barney, Marshall, Lily e Robin, 5 amici che vivono a New York negli anni a noi contemporanei. Il tutto però è un lungo flashback di Ted, l’architetto sognatore e innamorato del gruppo, che racconta ai suoi figli adolescenti nel 2030…come ha conosciuto la loro madre! Ted inizia a raccontare la storia dal 2005, anno in cui incontra Robin, giornalista canadese, che presto si unisce al gruppo composto da Marshall e Lily, eterni fidanzati dai tempi del liceo e coppia assolutamente EPICA nonché simbolo di quello che io ritengo essere il vero amore, e Barney, sciupa femmine (si dice ancora questa parola?) incallito e a suo stesso dire LEGGENDARIO. Da qui in poi, una serie di eventi, amicizie, amori, lavori etc etc prima che Ted incontri la donna giusta per lui.

Ho appena finito di vedere l’ultima puntata dell’ottava stagione, trasmessa qualche settimana fa negli Usa (causa esami e lavoro sono un po’ in ritardo con la tabella di marcia). Sembra stupido, ma a questa serie, a questi personaggi,

finisci davvero per affezionarti. Potrebbero essere amici del quartiere con cui scambi due chiacchiere al pub (considerando che gran parte della serie si svolge in un pub….non andiamo tanto lontano dalla realtà!). Ma la cosa fantastica di HIM è il fatto che riesca a divertire e commuovere allo stesso tempo, che non sia mai banale in ciò che accade, che permetta a chiunque di immedesimarsi nei personaggi.

Insomma, la consiglio, va vista! Guardate almeno le prime 3 puntate e saprete dirmi se ne vale la pena!

Per i seguaci di Ted e compagni che non temono gli spoiler…in questo link trovate un piccola anticipazione sul futuro di questa serie. Altrimenti…arrivederci a settembre con la nona stagione che è stata ufficialmente confermata!