La natura ai propri piedi

Anche la scelta delle scarpe è una scelta ambientale. Sono sempre di più i produttori che mettono al primo posto il rispetto per l’ambiente e che puntano a “calzature etiche”. Facendo un giro sul web o avendole provate di persona, ecco qualche suggerimento per chi ama la Natura…anche con i piedi!

Camminando per Bilbao mi è capitato di entrare nel negozio di JustoAki, rivenditore unico che tuttavia spedisce in tutto il mondo i propri prodotti.

All'entrata del negozio JustoAki

All’entrata del negozio JustoAki

La missione di JustoAki è quella di realizzare calzature che rispettino il pianeta, gli animali e gli essere umani. “Etico, vegano, giusto ed ecologico” recita il loro slogan. Tanti i modelli disponibili, tutti diversi tra loro ma con in comune la sostenibilità: le calzature sono fatte con materiali naturali di origine vegetale, sintetica e/o reciclata.

“Non c’è bisogno di uccidere un animale per indossare un paio di scarpe”

JustoAki sottolinea che spesso nel processo di concia delle pelli vengono utilizzate sostanze tossiche come gli oli a base di cianuro che, dispersi nell’ambiente, creano danni a fauna e flora: per questo hanno scelto di utilizzare invece della pelle la Microfibra Lorica che, sviluppata da materie prime vegetali o materiali sintetici, è traspirante e impermeabile.

Scarpe JustoAki

Scarpe JustoAki

A Prato invece ho conosciuto un’altra spagnola: El Naturalista, linea di calzature che, come promette il nome, tiene sempre a mente il rispetto della Natura.

recycled-rubber

Scarpe El Naturalista con suola in gomma riciclata

L’Impegno di El Naturalista per la salvaguardia del pianeta si esprime attraverso l’uso di materiali naturali e biodegradabili nella fabbricazione dei prodotti, lavorati a mano. Non manca sul loro sito web un Rapporto sulla Sostenibilità. I negozi di El Naturalista in Italia sono davvero molti, basta cercarli sulla pagina dedicata del loro sito web.

Su internet ho scovato soleRebels che tra i tanti prodotti ha anche la linea b*kind vegan, dedicata a chi non intende indossare prodotti di origine animale senza togliere niente al comfort e alla bellezza: It’s good4you. It’s good4all. Oltre ad essere prodotti artigianali, le b*kind vegan sono anche realizzate con suole in gomma riciclata.

Continua a leggere

Annunci

Loveisanowl

Non avrei voluto neanche trascorrere quella giornata a Barcellona: avevo già visto la città, ero stanco del lungo viaggio compiuto fino a quel momento e non vedevo l’ora che arrivasse il momento di salire sulla nave per tornare a casa.

Poi, accanto al mio ostello, uscendo la mattina per fare colazione, il mio sguardo cade su un negozio in Carrer de la Fontanella: é un negozio stracolmo di peluche di tutti i tipi, di tutte le forme, per ogni gusto. Ci sono peluche ovunque: in vetrina, dietro al bancone, sotto al bancone, sopra le mensole fino al soffitto. Entrato, comincio a parlare con le due proprietarie, due signore dallo sguardo simpatico e dalla parlantina veloce, come tutte le spagnole; faccio vedere loro le foto del mio viaggio e se la spassano tantissimo. Ad un tratto, una delle due ha un lampo negli occhi. “Devo presentarti…” e sparisce sotto il bancone, frugando tra gli scatoloni. Riemerge poco dopo con un sorriso gigante. Tra le mani tiene Lei. La posa davanti a me. “Ti presento Gertrude“. É bianca, piccola, impolverata, con due occhi grandi e stralunati pronti a catturare il mondo e a osservare ogni cosa.

Un amore di civetta. É amore a prima vista.

E pensare che non avrei voluto passare quella giornata a Barcellona. Invece….Ora ho la mia compagna di viaggio. Ho trovato la mia metà.

Io lo chiamo Destino.

20130910-190312.jpg